La Banca dei Semi gestita da Sementi Indipendenti risponde a delle esigenze esistenti sul territorio Siciliano (e mondiale) di salvaguardare e perpetuare specie di semi con priorità per:

SPECIE ORTICOLE ANTICHE SICILIANE E NON

SPECIE COMMESTIBILI PERENNI

SPECIE DI FLORA SPONTANEA SICILIANA

SPECIE ORTICOLE TROPICALI

SPECIE ARBORE DI VARIO GENERE

Sementi Indipendenti si impegna a:

  CATALOGARE, CONSERVARE e RIDISTRIBUIRE i semi già in archivio e quelli nuovi.

 PROMUOVERE incontri informativi e laboratori sulla salvaguardia delle sementi

 Stimolare la CREAZIONE di banche di semi locali

 Creare una RETE SICILIANA di produttori di sementi naturali (diverso da biologici, che per legge possono ancora includere l’uso di alcuni prodotti di sintesi)

LA BANCA  NON TRATTA SEMI OGM O F1.

Al momento la banca conserva sia semi naturali (senza alcun trattamento con prodotti di sintesi) sia semi biologici (cioè trattati con sostanze quali zolfo, rame etc, attualmente concessi nella denominazione ‘biologica’.  I semi si possono pulire riproducendoli in modo naturale per le successive sette generazioni)

COME FUNZIONA

La banca conserva semi divisi in tre sottogruppi:

Semi da regalo, cioè specie non ogm, ma forse ibride, che sono donate a librerie, scuole e simili per piccole sperimentazioni, questi semi non devono essere restituiti alla banca ma sono ‘a perdere’.

Semi per lo scambio libero, cioè non ogm né  F1, donate o scambiate a banchetti e fiere, la cui  specifica non è conosciuta ma la cui purezza è sicura. Chiediamo che questi semi siano restituiti alla banca quando riprodotti, ma non documentiamo chi li propaga.

 Semi da riproduzione, sono quei semi di specie locali o in via di estinzione che fanno parte del programma di riproduzione documentata. Vengono affidati a gente  che si registra, che è stata istruita su come riprodurre in sicurezza la specie, che pratica permacultura, biodinamica o biologico naturale (cioè completamente senza prodotti di sintesi) e che si impegna a restituire i semi in grande quantità per rifornire la rete.

Ad oggi la riproduzione non sta ancora avvenendo, siamo nella fase di raccolta, creazione della rete, informazione e distribuzione. Eva e Francesco stanno per iniziare il loro progetto di permacultura, dove la riproduzione sarà una delle parti più importanti.

SE NON LO SAI…..SALLO   

Oggi nel mondo molti gruppi combattono per salvare la vita e la biodiversità.

Per leggere le loro storie ricerca:

  • Rete Semi Rurali (Italia)
  • Civiltà Contadina (Italia)
  • Seed Savers Network (Australia e mondo)
  • Navydanya
  •  Vandana Shiva (India)
  • Kokopelli (Francia)
  • Real Seeds (Inghilterra)
  • Irish ….   (Irlanda)

E molti altri ancora….sotto la nomenclatura Salvatori di Semi/Seed Savers, Banca dei Semi/Seed Bank puoi trovare i vari gruppi o iniziative.

Questi gruppi si oppongono alla politica di monopolio del cibo portata avanti dalle multinazionali delle sementi, ad oggi:

MONSANTO

DUPONT

SYGENTA

PIONEER

Queste compagnie sono responsabili della morte di milioni di contadini nel mondo.

Cerca:

Norman Borlaug e la ‘rivoluzione verde’, Monsanto e produzione di riso in India, le battaglie dei Campesinos sudamericani dell’ insorgere di malattie nei nuovi nati sia umani che animali.

Cerca:  ogm effetti sulla salute, pesticida round-up…

  • della scomparsa dell’ 80% delle specie vegetali esistenti.
  • della contaminazione delle risorse naturali.
  • introduzione degli OGM nel mondo.

        Cerca: ogm, bio-tecnologie.

  • Creazione e immissione sul mercato di semi sterili, fantasma e sintetici, cioè non riproducibili.
  • Spingono i governi ad adottare legislazioni per registrare e privatizzare tutte le sementi

        Cerca: patenti sui semi

  • Creazione di semi che necessitano forti irrorazioni di fertilizzanti, insetticidi e erbicidi per la loro sopravvivenza, a discapito di insetti, umani e altri animali, fertilità del suolo e equilibrio degli ecosistemi.

Queste compagnie gestiscono la produzione di MAIS, SOIA, COTONE e COLZA (il 95% dei quali è ormai ogm) in tutto il mondo.

COME

Attraverso pressioni di tipo economico queste compagnie stanno portando i vari governi mondiali ad accettare il commercio delle sementi ogm, abbinati ai vari prodotti di sintesi necessari alla loro crescita.  In rete si trovano milioni di testimonianze di agricoltori, aziende e persone che sono state truffate, querelate, minacciate e ridotte alla fame dalle politiche terroristiche di queste compagnie… . Inoltre queste compagnie richiedono che i semi da loro ‘inventati’ (ma si può inventare la natura?) siano patentati e dunque usufruibili da terzi solo sotto pagamenti e concessioni, togliendo agli agricoltori la possibilità di riprodurli.

Se pensate che stiamo esagerando INFORMATI, contatta chi denuncia questi abusi e ha vissuto sulla propria pelle la violenza del mondo del commercio, dove noi non siamo più umani ma NUMERI!

PERCHE’

Banalmente, per i soldi.

E’ sempre più chiaro che i nostri governi non hanno più a cura la salute e il benessere della popolazione, ma vengono tutelati gli interessi economici dei ‘grandi’ a discapito di noi, che questo sistema lo facciamo funzionare con il nostro lavoro, la nostra energia e il nostro tempo.

COSA FACCIO ORA???

Possiamo dire BASTA e decidere come investire le nostre risorse… siamo una massa enorme tenuta nelle mani di pochissimi.

Per sapere come cerca:

PERMACULTURA

TRANSITION TOWN

MONETA COMPLEMENTARE

SOVRANITA’ INDIVIDUALE, MONETARIA, ALIMENTARE

sono modelli per la creazione di società basate su principi cooperazione invece che competizione, benessere invece che malessere, sostentamento della vita e della biodiversità.

Lontane dall’essere utopie questi modelli sono già stati applicati e portati avanti nel mondo, salvando la vita a persone che avevano dimenticato che

POSSIAMO FARE TUTTO, ORGANIZZARCI e CREARE IL SITEMA CHE VOGLIAMO.

Una risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...